Francescane.net

Africa
Scritto da Administrator
Lunedì 11 Aprile 2011 17:52

EGITTO

La Provincia Santa Chiara, con sede a Clot Bey, è la culla dell'Istituto e ha celebrato il suo 150° anniversario di fondazione. Le 16 fraternità, sparse in tutto l'Egitto, sono centri prepulsori: Damietta, ove San Francesco incontrò nel 1219 Malek El Kamel; Port-Said e Ismailia sul Canale di Suez; Alessandria, con 3 fraternità; Damanhur; Cairo, con 2 fraternità; Beni Suef, dove inizia l'Alto Egitto; Menhari; la zona di Assiut con 3 fraternità (Abutig e Deir Dronka); Kena e Luxor.

Le 16 scuole che gestiamo in Egitto sono frequentate da oltre 10.000 alunni. Disponiamo di molti collaboratori di religione Islamica che per nostra gioia vivono l'appartenenza come in una grande famiglia.

L'attenzione alle esigenze sociali rende l'attività molto varia tra i 6 dispensari, le scuole, il servizio pastorale e l'accoglienza di studentesse e orfane.

Oggi in Egitto si vive nella speranza di un futuro migliore a tutti i livelli, per una vera convivenza fraterna, pacifica e serena.

ERITREA

La nostra missione in Eritrea nasce il 18 gennaio 2004. La nostra opera si svolge a Sembel: un villaggio alla periferia di Asmara. Attualmente le suore si dedicano alla pastorale in diocesi, visitano le famiglie e sono per loro una presenza di grande solidarietà e conforto. Un servizio è la promozione della donna: è stato aperto un laboratorio di ricami, taglio e cucito. Le donne che dimostrano particolare capacità nel ricamo confezionano tovaglie, cuscini… e ogni lavoro ultimato viene loro pagato. Un vero aiuto alle mamme che devono crescere i loro figli senza un sostentamento è l’adozione a distanza. Le difficoltà sono molte perché non c’è lavoro e gli uomini vengono molto spesso arruolati. Per le giovani ragazze abbiamo l’accoglienza delle studenti in modo che abbiano la possibilità di avere un ambiente per continuare gli studi. Offriamo inoltre la nostra collaborazione ai Padri Pavoniani nell’accoglienza dei ragazzi di strada. A Sembel la fatica della missione è fedele compagna nel cammino di ogni giorno, è una continua lotta di sopravvivenza per i gravi problemi che affliggono il paese.
La fraternità di Sembel è anche casa di formazione, da alcuni anni infatti abbiamo cominciato ad accogliere le giovani che desiderano percorrere un cammino di discernimento vocazionale e poi, più specificamente, di consacrazione religiosa.

GHANA

Il dono di una prima sorella del Ghana ci chiama a raggiungere quella terra. Il progetto diviene realtà nel settembre 1997, allorchè tre sorelle decollano alla volta di quella missione. Il villaggio di Dompim accoglie le missionarie con grande gioia ed entusiasmo. Iniziano i primi contatti con la gente del luogo. Gli occhi si aprono alle necessità e il cuore fa sentire a tutti il calore di sorelle che li amano e desiderano camminare con loro.
Da Dompim, tre anni dopo, si spostano a Tarkwa e là continuano a servire Dio. Prove e sofferenza non mancano, esse però sono puntualmente seme di nuove vite alla Chiesa, alla missione.


GUINEA BISSAU

In Guinea Bissau siamo presenti in tre città: Cumura, Quinhamel e Quelele. Anche in questa terra cerchiamo di andare incontro alle necessità della popolazione con vari servizi tra cui la promozione della donna, la formazione igenico-sanitaria e l’alfabetizzazione soprattutto nei villaggi. In collaborazione con i Frati Minori gestiamo tre ospedali. Uno di questi è un centro per i colpiti da lebbra, TBC e AIDS, un altro è l’ospedale materno-infantile e il terzo è generale per ogni necessità. A Cumura sorge inoltre il Villaggio degli ex-lebbrosi, dove vivono coloro che sono guariti, ma non avendo un posto dove andare, la missione offre loro un tetto e il necessario per vivere dignitosamente. In tutte queste opere molto ci aiutano anche i missionari laici che ospitiamo nelle varie strutture e che si dispongono a lavorare con noi per alcuni periodi dell’anno.
Oltre all’assistenza umana e sanitaria, offriamo il nostro sostegno alle ragazze che desiderano studiare ma non ne hanno possibilità. Le accogliamo nelle nostre case e le accompagniamo in un percorso di formazione umana e cristiana. Per la popolazione organizziamo anche varie attività pastorali: catechesi, annuncio della Parola. Nostro desiderio infatti non è soltanto quello di far vedere a questo popolo che siamo con loro per aiutarli, ma che Gesù Cristo in persona attraverso le nostre povere mani si fa loro incontro amandoli e prendendosi cura di loro.

MAROCCO

In Marocco siamo presenti a Tangeri una città multiculturale e porto settentrionale del Marocco. Il nostro lavoro si svolge nell’ospedale italiano che nel corso dei tempi è andato rinnovandosi di nuove apparecchiature di radiologia, ecografia e chirurgia. L’ospedale di Tangeri è un grembo sempre aperto alla vita. Le nostre cure si rivolgono soprattutto alle madri durante il tempo di gestazione e del parto. Grazie alla donna-suora l’uomo permette alla propria donna di sottoporsi a visite e controlli sistematici. In questo contesto ospedaliero la voce della vita che nasce risuona di continuo.


Ultimo aggiornamento Martedì 17 Aprile 2012 23:38
 

Indietro

Contattaci
CONTATTACI 
OnlusOltreMare

Siti amici
LINKS